Bootstrap Slider

Seguici su:

Seguici su Facebook  

Cattedra di Egittologia - Attività


La prof. P. Davoli dirige dal 2004 insieme con il prof. M. Capasso il Soknopaiou Nesos Project, un progetto di ricerca sul sito greco-romano di Soknopaiou Nesos, la moderna Dime es-Seba, situato a nord del lago Qarun nel Fayyum. Il progetto prevede la costituzione presso il Museo Papirologico dell'Università di Lecce di un archivio dedicato alla documentazione edita e inedita relativa al sito archeologico. Inoltre, ogni anno si svolge in autunno una campagna di scavo archeologico nel sito, con la partecipazione di studiosi italiani e stranieri oltre che di studenti dell'Ateneo salentino.

Fino ad ora sono state effettuate quattro campagne di scavo (2003-2006) all'interno dell'area templare dedicata al dio coccodrillo Soknopaios; sono inoltre state realizzate la planimetria generale dell'area urbana e una pianta orografica del sito. Nel 2006 è stato iniziato un survey geomagnetico e topografico del territorio circostante, oggi desertico.


La prof. P. Davoli dal 2005 è Field Director della Missione Archeologica della Columbia University (NY) ad Amheida, diretta dal prof. Roger S. Bagnall, dal 2008 della New York University. Il sito archeologico di Amheida è una vasta area urbana circondata da una estesa necropoli, dai resti di antichi canali e di campi. La città, nota col nome di Trimithis, ebbe il suo apogeo nel IV secolo d.C. quando divenne polis, ma sembra aver avuto una continuità abitativa a partire almeno dall'Antico Regno. All'epoca romana appartengono gli edifici scavati fino ad ora: una villa con stanze dipinte a vivaci colori e con scene figurate tratte dalla mitologia greca; parte di un edificio termale; una casa e i resti di un grande tempio dedicato al dio Thoth fondato nella XXIII dinastia, ampliato nella XXVI e poi rifatto in epoca romana.

New York University Excavations at Amheida: www.amheida.org

Dakhleh Oasis Project: artsonline.monash.edu.au/ancient-cultures/