Bootstrap Slider

Seguici su:

Seguici su Facebook  

Il Centro Studi Papirologici


Il Centro di Studi Papirologici dell’Università del Salento, fondato e diretto da Mario Capasso, è nato nel 1992 in seno al Dipartimento di Filologia Classica e Medievale e nel 1996 è diventato Centro Interdipartimentale con il concorso del Dipartimento di Scienze dell’Antichità dal 1996 al 2003 e del Dipartimento di Studi Storici dal Medioevo all’Età Moderna dal 2003.

Numerose sono le iniziative scientifiche del Centro sia in Italia sia all’estero. Esso ha fondato la Missione Archeologica dell’Università del Salento in Egitto, diretta dal Capasso e dall’Egittologa Paola Davoli, che dal 1993 lavora nell’oasi del Fayyum. La Missione dal 1993 al 2004 ha condotto dodici Campagne di Scavo nel sito di epoca greco-romana di Bakchias (kom Umm el-Atl) e dal 2001 scava a Soknopaiou Nesos (Dimê), anch’essa cittadina di epoca greco-romana. I risultati di tale attività hanno consentito di ampliare le conoscenze sull’architettura, sull’urbanistica, sull’organizzazione socio-economica e religiosa dei due siti scavati e, più in generale, del nomo Arsinoite (il Fayyum di epoca ellenistica ed imperiale).

Ancora in Egitto il Centro ha lavorato dal 1997 al 2008 ad un Progetto di Restauro dei Papiri Geroglifici, Ieratici, Greci e Latini del Museo Egizio del Cairo, volto a preservare tali preziosi materiali esposti nelle sale del Museo o conservati in condizioni più o meno critiche nei magazzini dello stesso.

Un’équipe del Centro ha restaurato, nel 1994, la collezione dei papiri egiziani e greci del Museo Civico Archeologico di Bologna, nel 2004 la collezione di papiri greci e copti del Centre de Documentation de Papirologie Littéraire dell’Università di Liegi e, a partire dal 2006, la Collezione dei papiri arabi e greci della Ain Shams University del Cairo.

Il Centro organizza, ad anni alterni, una Scuola Estiva di Papirologia ed un Corso Libero di Restauro del Papiro e della Pergamena, entrambi articolati in una serie di lezioni teoriche e di esercitazioni pratiche. La Scuola Estiva è rivolta a Dottori e Dottorandi di Ricerca, Laureati e Laureandi in discipline attinenti al Mondo Classico, che vogliano approfondire la metodologia e le tematiche della disciplina papirologica. Il Corso di Restauro è aperto a tutti coloro che sono variamente interessati alla custodia, al trattamento e al restauro del papiro e della pergamena in epoca antica e moderna.

Dall’8 al 10 giugno 2005 il Centro ha organizzato l’International Meeting of Egyptology and Papyrology “New Archaeological and Papyrological Researches on the Fayyum”. Il Convegno, cui hanno preso parte alcuni tra i più insigni studiosi di Egittologia e di Papirologia della Comunità Scientifica Internazionale, ha consentito, tra l’altro, di diffondere i risultati delle due prime Campagne di Scavo a Soknopaiou Nesos della Missione Archeologica dell’Università di Lecce in Egitto e di fare il punto della situazione dei più recenti studi sulla regione egiziana del Fayyum.