Bootstrap Slider

Seguici su:

Seguici su Facebook  

Soknopaiou Nesos - How to help


Il Soknopaiou Nesos Project (SNP) opera in Egitto grazie a finanziamenti pubblici destinati alla ricerca e stanziati annualmente dall’Università del Salento e dal Ministero Italiano per gli Affari Esteri, e grazie alla sponsorizzazione privata di un gruppo di Amici del SNP.

Dobbiamo all’instancabile attività del Cav. Luca Trombi la formazione nel tempo di un fedele gruppo di Amici dell’SNP, grazie alla cui sponsorizzazione è stato fino ad ora possibile restaurare oggetti e monumenti di pregiata fattura e di grande interesse scientifico. È stato inoltre possibile realizzare la ricostruzione 3D del tempio e il Virtual Tour del sito archeologico, entrambi visibili su questo sito web. In futuro si vorrebbe completare la ricostruzione virtuale 3D dell’area templare e dell’intero sito archeologico e procedere al completamento del survey del territorio e delle necropoli per poter riproporre una ricostruzione di paesaggio nei vari periodi dell’antichità. Grazie al cav. L. Trombi è stato anche realizzato nel 2013 un plastico di Dime in scala 1:200 ora nel Museo Papirologico dell’Università del Salento.

Gli Amici del Soknopaiou Nesos Project ricevono costanti aggiornamenti sulle attività di ricerca del Centro di Studi Papirologici, partecipano a convegni, tavole rotonde e conferenze organizzate dal Centro e ricevono in omaggio le pubblicazioni relative a Soknopaiou Nesos. Essi sono inoltre autorizzati a visitare gli scavi archeologici in corso a Dime, grazie alla Missione dell’Università del Salento in collaborazione con l’Ispettorato SCA del Fayyum e la security locale. Ogni anno si organizza una visita speciale al sito e agli scavi archeologici con gli archeologi e i direttori del SNP.

Il cav. Luca Trombi, dirigente d’azienda e imprenditore, ha sostenuto nel corso degli anni diverse attività di carattere culturale e sociale in Egitto e in Italia. Tra le prime si ricorda il sostegno economico fornito a missioni archeologiche italiane in Egitto, tra le quali la Missione Archeologica del Centro di Studi Papirologici dell’Università del Salento a Soknopaiou Nesos. Si è inoltre distinto nell’aiuto apportato ad associazioni umanitarie in territori africani e alla Chiesa Cattolica del Cairo per il sostegno di anziani e orfani italiani residenti in Egitto.

Come riconoscimento per l’importante sostegno alle attività culturali promosse dal Centro di Studi Papirologici è stata a lui intitolata la Biblioteca di Egittologia e di Papirologia che si trova all’interno del Museo Papirologico dell’Università del Salento.

Il SNP ha beneficiato di un servizio fotografico realizzato da Sandro Vannini nel 2014 (http://www.laboratoriorosso.com/eng/).


Come aderire agli Amici del Soknopaiou Nesos Project

Basta inviare una mail di richiesta a paola.davoli@unisalento.it. Vi saranno inviate tutte le informazioni necessarie ad una vostra adesione.

Il tuo contributo è fondamentale per la prosecuzione degli scavi archeologici, dei restauri e della ricerca su questo importante insediamento di epoca greco-romana nel deserto occidentale egiziano. Entra a far parte del gruppo degli Amici del SNP!